News ultimissime!

canon eos 5 sconto

Per le mirroless formato APS-C la Casa giapponese propone una zoom tuttofare leggero e compatto. Il 18-50mm F2.8

La serie di obiettivi Sigma Contemporary è stata creata per soddisfare esigenze di qualità ottica, leggerezza, compattezza e anche di prezzo. L’ultimo nato della serie, identificata con la lettera C applicata al barilotto, è uno zoom per fotocamere mirrorless siglato Sigma 18-50mm F2.8 DC DN. Come si capisce dalla sigla, si tratta di un’ottica per il formato APS-C, quindi la sua focale, rapportata al cosiddetto pieno formato equivale a 27-75mm, l’escursione ideale degli zoom considerati tuttofare. Si va dal grandangolo contenuto, quello preferito per il reportage veloce e la foto generica, a quel medio tele sempre consigliato per il ritratto classico.  Inoltre il suo schema ottico permette di mettere a fuoco fino a una distanza di 12.1 centimetri ed entrare così nel mondo della ripresa a distanza ravvicinata.

Sigma C 18-50 F2.8 per mirrorless APS-C
Il nuovo Sigma Contemporary 18-50mm F2.8 per mirrorless APS-C con attacco Sony E e innesto L

La sua apertura di F2.8, lungo tutta l’escursione focale, consente non solo la ripresa a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione, ma anche di poter utilizzare la profondità di campo  in maniera creativa. In ciò aiutato da un diaframma a sette lamelle che crea un piacevole bokeh. Senza abdicare a una buona resa ottica, anche a tutta apertura, ottenuta grazie a uno schema ottico di 13 elementi in 10 gruppi che comprendono una lente in vetro ottico SLD e ben tre lenti asferiche.

La messa a fuoco gode del sistema cosiddetto flottante, che non fa variare le dimensioni del barilotto variando la messa a fuoco. Inoltre l’autofocus si basa di un motore passo passo molto veloce e silenzioso. Qualità, questa, molto apprezzata da chi lo usa per girare video.

Tutte queste prestazioni sono racchiuse in un obiettivo che pesa solamente 290 grammi, anche dotato di guarnizioni contro l’infiltrazione di umidità e polvere. Al momento è l’obiettivo della sua classe più leggero in assoluto. Il risultato è stato ottenuto anche grazie all’impiego, nella costruzione del barilotto del TSC (Thermally Stable Composite). Si tratta di uno speciale policarbonato, già utilizzato da Sigma in precedenti obiettivi con ottimi risultati. Sua caratteristica è essere più leggero dei metalli usati per le parti interne dell’obiettivo, ma avere il medesimo coefficiente di dilatazione termica. Ciò ne assicura il buon funzionamento a qualsiasi temperatura.

Concepito per le mirrorless APS-C fornisce ottimi risultati pure con quelle a pieno formato, utilizzando la modalità ritaglio. Come tutti gli obiettivi che escono dalla fabbrica Sigma di Aizu, ogni esemplare è testato con il rigoroso sistema di misurazione MTF proprietario della Casa.

Gli innesti attualmente disponibili sono Sony E ed L. Quest’ultimo utilizzabile su fotocamere Leica, Panasonic e Sigma.

Joomla SEF URLs by Artio