News ultimissime!

canon black friday

Fujifilm ha appena lanciato un importante aggiornamento per il proprio sistema medioformato GFX. Vediamole nel dettaglio

Non ci siamo ancora del tutto abituati. Il digitale, per le fotocamere, è come l’elisir di lunga vita. Non occorre cambiarle per essere sempre al passo con la tecnologia: basta aggiornare il firmware. È quanto propone Fujifilm ai possessori dei suoi apparecchi, anche della gamma medioformato GFX.

VIDEO IL DEBUTTO DEL MEDIOFORMATO

TEST GFX 50S

Il primo modello GFX 50S, vide la luce tre anni fa, cui seguirono il modello GFX 50R e GFX 100. Si tratta di fotocamere destinate a un pubblico molto esigente, sia professionale sia amatoriale, basate sul sensore Large Format, più grande del 70% rispetto al normale pieno formato 35mm. Oggi tutti e tre i modelli, grazie al nuovo firmware, rinascono a vita nuova e offrono al fotografo funzioni migliori e più puntuali rispetto a specifiche esigenze.

VIDEO GFX 50R

Vediamole in breve. Fujifilm prosegue nel fornire file che ricalcano i risultati che si ottenevano con le sue pellicole analogiche. La GFX 100 acquisterà la simulazione ETERNA Bleach Bypass, ottenendo in digitale quanto si otteneva con tale sviluppo pellicola, anche GFX 50S e 50R miglioreranno la modalità Eterna. Entrambe, poi, godranno della modalità Smooth Skin Effect, già presente sul modello GFX 100. Quest’ultima, poi, amplierà la gamma di possibilità creative con il Grain Effect e Color Chrome Blue.

Nuovi aggiornamenti per le fotocamere medioformato Fujifilm GFX
Le fotocamere del sistema Fujifilm GFX possono avvalersi di un firmware che ne migliora le prestazioni, anche dell'autofocus

Migliorate in tutti e tre i modelli le prestazioni dell’autofocus, per quanto riguarda le riprese in luce scarsa, il Face/Eye AF e il focus bracketing. Inoltre, cosa che certo apprezzeranno i professionisti delle riprese in studio, con il nuovo firmware, sarà possibile comandare da computer, durante la ripresa, parametri quali tempo di scatto, sensibilità e compensazione dell’esposizione.

Implementate anche le funzioni di fotoritocco e di memorizzazione nelle schede SD. Per i videomaker che usano la GFX 100 con gimbal e droni, aggiunta la possibilità di regolare messa a fuoco, sensibilità, apertura e, ovviamente, iniziare e terminare la ripresa.

Infine, novità anche questa riservata al videomaker che usano la GFX 100, la possibilità di riprendere in formato Apple ProRes RAW 12 bit fino a 4K/29.97P con un registratore esterno Atomos Ninja V.

QUI per scaricare i firmware

Joomla SEF URLs by Artio