News ultimissime!

nikon gli aiuti alla croce rossa covid-19

Nel corso degli anni le abbiamo provate tutte: X100, X100T, X100S, X100F. Una serie decisamente indovinata dalla Casa giapponese. Ideale per chi cerca una fotocamera piccola, a ottica fissa, ma altamente performante. Ora è la volta della Fujifilm X100V, quinta generazione che promette miglioramenti nelle prestazioni e soprattutto nell’ottica. È, infatti, dotata di un nuovo grandangolare da 23mm, equivalente a circa 35mm sul pieno formato, con massima apertura a F2. In abbinamento al sensore X-Trans Cmos 4 da 26.1 Mega, al processore X-Processor 4 e al filtro interno ND a 4 stop, promette una migliore risoluzione e minori difetti ottici.

Fujifilm X100V, compatta a ottica fissa per street photography, reportage e viaggi.
La nuova Fujifilm X100V dotata di un nuovo obiettivo fisso da 23mm F2. Disponibile in due diverse colorazioni.

L’estetica non si discosta da quella dei precedenti modelli. Molto curato il design con una impugnatura che promette una presa migliore, ma anche, per la prima volta in questa serie, protezione contro infiltrazioni di umidità, sporco o polvere grazie al filtro di protezione sull’obiettivo. Nuovo anche lo schermo LCD basculabile e touch, così come il mirino ibrido che consente il passaggio rapido da quello ottico galileiano con ingrandimento pari a 0.52% e correzione della parallasse; a quello Oled da 3.69 Megapixel. C’è, inoltre, la possibilità di inserire un piccolo riquadro del mirino elettronico nell’inquadratura di quello ottico per consentire al fotografo di avere il controllo di ciò che sta riprendendo.

Fujifilm X100V, design curato, mirino e LCD nuovi
Il retro della Fujifilm X100V. LCD da 3 pollici inclinabile e mirino ibrido: ottico ed elettronico con tecnologia Oled.

Per la messa a fuoco, la X100V sfrutta un AF Intelligent Hybrid, tra rilevamento del contrasto e rilevamento di fase, con le consuete modalità tipiche delle fotocamere Fujifilm: AF Wide Tracking a 18 zone; AF-S Wide e AF-C Tracking. La sequenza di scatto varia a seconda dell’uso di otturatore elettronico o meno, modalità Jpeg e Raw, con crop o senza. Si può arrivare fino a circa 30fps.

Fujifilm X100V, vista dall'alto. Impugnatura leggermente sporgente per una migliore presa.
Fujifilm X100V, vista dall'alto. Comandi essenziali e leggera sporgenza per l'impugnatura.

Per quanto riguarda il video, non ha il formato 4K, solo il Full HD fino a 30fps senza crop, modalità slow motion fino a 120fps e registrazione a 10 bit 4.2.2 tramite porta HDMI. La X100V sfrutta la tecnologia Bluetooth ed è anche dotata di mini-jack 2.5 per collegare un microfono esterno. Sulla parte superiore è prevista la slitta per l’uso di un flash esterno.

Pronta all’uso, con batteria e scheda SD, la X100V pesa circa 478gr. La fotocamera sarà in vendita dalla fine di febbraio 2020. Maggiori INFO

Joomla SEF URLs by Artio